Parrocchia
MARIA REGINA MUNDI
Nichelino (To)
interno chiesa

Verso l'Officina delle Idee

17 novembre 2017

Cliccando sull'immagine potrete scaricare la lettera con gli aggiornamenti degli Stati Generali e alcune indicazioni su come si "lavorerà" il 26 novembre.
Se avete intenzione di partecipare, compilate il FORM (anche se non avete bisogno del servizio di baby-sitter) ci aiuta a capire in quanti saremo.

P.S.: se non doveste riuscire ad iscrivervi tramite il form, scrivete all'indirizzo mail: info@reginamundinichelino.eu (specificando anche se avete bisogno del servizio di baby sitter).

Sintesi del Laboratorio delle Idee del 22 ottobre 2017

3 novembre 2017

"Carissimi, mettiamo a disposizione di tutti le sintesi del Laboratorio delle Idee.

Il materiale è così articolato:

1) il lavoro dei 9 gruppi di scambio, diviso secondo le categorie del nostro confronto: vita concreta, vita relazionale, vita spirituale.
CARTELLONI 9 GRUPPI

2) i temi-chiave emersi dalla raccolta dei suggerimenti personali su: la Comunità che vorrei e la Comunità che farei.
SCHEDE PERSONALI

Nei prossimi giorni pubblicheremo un report più globale sulla giornata.
In questo mese avremo tempo di approfondire e aggiungere spunti di riflessione, utili per il lavoro che condivideremo nel pomeriggio di domenica 26 novembre 2017.
In quell'occasione, entreremo nell'Officina delle Idee: divisi per "reparti" tematici (vita concreta, vita relazionale, vita spirituale), proveremo a dare forma operativa ad alcune intuizioni. Dall'officina usciranno dei "pezzi", dei "prototipi" che presenteremo domenica 4 febbraio 2018 in occasione de Gli Stati Generali - Officina delle idee. In quella stessa giornata, saranno votati i nuovi membri del Consiglio Pastorale Parrocchiale, che avrà il mandato di camminare con tutta la comunità per realizzare i passaggi che gli Stati Generali indicheranno.

Il Laboratorio delle Idee è ancora aperto!


Per chi c’era e chi non c’era domenica 22 ottobre, è ancora possibile inviare idee, contributi, impressioni sulla giornata, scrivendo a:  info@reginamundinichelino.eu


Per chi vuole iscriversi alla giornata del 26 novembre, indicando in quale “reparto” preferisce inserirsi, compilare il form cliccando sull'immagine nella colonna di destra (indicando l’eventuale presenza di bambini).

"Ma cosa vuol dire partecipare agli Stati Generali?"

6 ottobre 2017

Quando si accenna all'iniziativa degli Stati Generali, che si avvieranno il 22 ottobre in Parrocchia, il più delle volte ci si trova di fronte a sguardi un po’ confusi! La domanda, a volte diretta, a volte sussurrata, a volte sottesa è sempre la stessa: “Ma cosa sono? Che cosa vuol dire partecipare agli Stati Generali?”
Se poi li si esplicita con le iniziali maiuscole "Stati Generali", non si fa che enfatizzare ricordi scolastici, eventi storici, richiamare ad un senso di partecipazione e di chiamata collettiva!
E a pensarci bene non siamo troppo distanti: organizzare gli Stati Generali della Comunità Parrocchiale vuole proprio essere il momento di celebrazione del NOI, in un contenitore pensato apposta per poter dare voce a chi vuole contribuire, a chi ha una proposta, anche a solo a chi vuole capire e "mettere il naso", a chi frequenta da anni la Parrocchia e anche – e soprattutto – a chi per varie ragioni ora non frequenta o ha frequentato in passato o ha fatto altri cammini o a …chiunque!
Insomma c'è posto davvero per tutti. Tra l’altro, per facilitare la partecipazione è previsto un servizio di baby sitter per le famiglie che lo richiedono.
Proviamo allora ad essere più concreti.

Gli Stati Generali sono convocati per raccogliere spunti importanti rispetto al tema "La Comunità che vorrei", per discutere e confrontarsi rispetto ad una realtà già presente che vuole però essere più viva e attiva nel territorio proprio per "abitarlo", facendo nostro il desiderio di essere "Chiesa in Uscita", Chiesa che esiste anche al di fuori del perimetro parrocchiale, Chiesa e Comunità che si edifica al di fuori delle certezze di un tempo.
Per questo parliamo di Comunità, da intendere come lo spazio in cui possiamo abitare in modo strutturato la quotidianità, il giorno per giorno. Il verbo abitare non è casuale: si abita solo quel luogo dove si colloca il nostro cuore.
Abbiamo quindi pensato che potesse essere utile affrontare il tema della "Comunità che Vorrei" sviluppandolo attorno a tre punti di osservazione:
  • La vita Concreta - lo spazio della Quotidianità più spiccia, che si misura nel giorno dopo giorno.
  • La vita Spirituale - l'anelito di Spiritualità congenita alla nostra esistenza, che ci spinge a dare un senso al presente e a desiderare un futuro.
  • La vita Relazionale - le Relazioni come bisogno di incontro e di partecipazione, di appartenere e mettere radici dove si vive/abita.

Per questo abbiamo introdotto l'immagine del “Laboratorio delle Idee"eloquente il simbolo della lampadina – come luogo di sviluppo del "pensare": infatti è il laboratorio l’ambiente ideale per la ricerca e lo sviluppo, per sperimentare, creare, studiare, confutare, e soprattutto ascoltare gli altri. Ed è qui che ha senso ed è importante il nostro contributo personale, quello che nessuno può dare al nostro posto, quello intriso della nostra storia e sensibilità, capace di offrire e donare contributi e idee rispetto alla "Comunità che vorrei", al luogo del NOI.
Al contempo abbiamo pensato che al tema “Stati Generali” potesse abbinarsi anche la metafora dell'Officina delle Idee, immagine che si presta perfettamente al concetto del “fare”, al concetto delle mani che operano e che costruiscono l'idea, collegando naturalmente i due momenti!

Questo è proprio l’orizzonte con cui osservare gli Stati Generali, un percorso che si avvia il 22 ottobre e si conclude a gennaio 2018. Percorreremo cioè il cammino che dal laboratorio ci porti in officina, che dal pensare delle idee ci porti al fare, al costruire e che dalla "Comunità che Vorrei" ci guidi verso la "Comunità che Farei" consapevoli che:

“Le parole insegnano, gli esempi trascinano, solo i fatti danno credibilità alle parole” (Sant’Agostino).

Allora l’invito non è per gli altri, per i soliti, per i nuovi, ma per tutti, proprio per TE, chiunque tu sia e qualunque momento della storia tu stia vivendo: VIENI!

Ti aspettiamo DOMENICA 22 OTTOBRE 2017, con il seguente programma:

9.30 Incontro in Chiesa
10.30 Messa comunitaria
12.30 Pranzo a Picnic (ognuno porta qualcosa)
14.00 Laboratorio guidato da esperti
17.00 Conclusione

Le famiglie che parteciperanno con i loro figli possono compilare il form a cui possono accedere cliccando sull'immagine della colonna a destra della pagina.

Disegnato da Freepik